Generale

Foto: nascita podalica naturale in tutta la sua meraviglia e gloria

Foto: nascita podalica naturale in tutta la sua meraviglia e gloria


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nelle ultime settimane di gravidanza, la mamma per la prima volta, Mel, ha appreso che il suo bambino era seduto in una posizione di culatta schietta. Ciò significa che il fondo era rivolto verso il canale del parto con le gambe del bambino rivolte verso l'alto invece di essere in una posizione a testa in giù, che è considerata ottimale per la nascita.

Come la sua fotografa di nascita Kate Kennedy ha condiviso in un post sul blog sulla nascita, anche se Mel era la prima volta che la mamma "come ostetrica lei stessa, aveva abbastanza conoscenze" per riconoscere che potrebbe essere in grado di tentare un parto podalico naturale.

Dopo aver frequentato una clinica podalica, i suoi medici hanno deciso che soddisfaceva i criteri per tentare un parto naturale, secondo Kate. Anche se sapeva che il suo piano poteva cambiare durante il gioco, come con qualsiasi piano di nascita, Kate dice: "Con il sostegno incrollabile del suo meraviglioso marito Ben, ha deciso di provare almeno il parto naturale che aveva previsto per tutta la gravidanza".

Affinché Mel ottenga il parto podalico naturale che desiderava, questa coraggiosa mamma avrebbe dovuto aspettare che il travaglio iniziasse da sola. Alla fine, proprio mentre aveva superato la soglia delle 41 settimane, Kate scrive che la piccola Zoe ha deciso che era il giorno perfetto per incontrare i suoi genitori entusiasti!

"Mel ha passato la maggior parte del suo lavoro a contrarsi in silenzio sotto la doccia", racconta Kate, aggiungendo che suo marito Ben e l'ostetrica Denise erano lì con lei in ogni fase del processo.

Quando le cose sono progredite, "Mel si è spostata sul letto dove poteva inginocchiarsi e partorire in sicurezza il suo bambino senza che nessuno avesse bisogno di intervenire."

Kate descrive il parto podalico naturale di Mel come "completamente calmo e controllato".

"Mel delicatamente [respirò] lei fuori e nessuno [ha toccato] il bambino durante il parto."

Alla fine, Kate dice di essere in soggezione per "il coraggio e la determinazione di Mel".

La speranza di Mel è che condividendo queste rare immagini di nascita, possa ispirare un modo più sano di pensare al parto podalico naturale.

Penso che sia più di questo. Queste foto dimostrano che qualsiasi mamma può affrontare con coraggio qualsiasi sfida alla nascita. E lo dico come futura mamma per la quarta volta. Anche se l'ho fatto tre volte prima, sono ancora spaventato. Che qualcosa potrebbe andare storto. Che non potrò farlo di nuovo. La storia della nascita di Mel dimostra che tutti abbiamo dentro di noi, per fare ciò che è giusto per le nostre situazioni. Scavare in profondità e trovare quella determinazione per superare la paura e il dolore e far nascere i nostri bambini tra le nostre braccia.

Trova la fotografia della nascita di Kate Kennedy su Facebook.

Questo post è stato originariamente pubblicato nel giugno 2017.

Altri post fotografici sulla nascita podalica naturale:

Le opinioni espresse dai genitori contributori sono le loro.


Guarda il video: Il bambino è podalico. Si può fare qualcosa? (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Herlbert

    Sito interessante, ma dovresti aggiungere ulteriori informazioni

  2. Nalmaran

    Che parole... idea super, geniale

  3. Jozef

    Bravo, la tua idea è magnifico

  4. Sanford

    No, non posso dirtelo.

  5. Isma'il

    Confermo. Sono d'accordo con detto tutto sopra.

  6. Jethro

    Punto di vista competente, è curioso.

  7. Almo

    Questo è un messaggio molto prezioso.



Scrivi un messaggio

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos