Generale

La mia storia di allattamento al seno: ancora andando forte a 20 mesi

La mia storia di allattamento al seno: ancora andando forte a 20 mesi


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nome: Lauren
Vive a: Atlanta, Georgia
Esperienza di allattamento al seno: Inizio leggermente roccioso, poi meraviglioso
Sfide principali: Il latte è arrivato tardi; giudizio da altri sull'assistenza infermieristica estesa
Allattato per: 20 mesi e oltre

La mia storia

Prima di allattare uno dei miei figli mi aspettavo che l'allattamento al seno fosse una tortura. Le ricerche su Internet mi hanno riempito la testa di storie dell'orrore di capezzoli screpolati, mastite, scarsa produzione di latte e ingorgo. Tutti mi hanno detto quanto sia buono l'allattamento al seno per il bambino, ma allo stesso tempo medici, infermieri e forum di mamme online mi hanno parlato di tutto ciò che potrebbe andare storto.

Con la mia prima figlia, ho avuto problemi con il mio latte in entrata. Le infermiere non mi hanno permesso di provare ad allattare su richiesta e hanno offerto invece del latte artificiale. Ero molto giovane e sopraffatta dall'essere una nuova mamma, quindi ho pensato che lo sapessero meglio.

Dopo essere tornati a casa, ho curato ogni possibilità che potevo. Fondamentalmente ho portato il mio bambino in giro con me. Il mio seno ha colto il suggerimento e il quinto giorno ero una macchina per la produzione del latte perfettamente funzionante.

Non avevo un'idea precisa di quanto tempo avrei allattato. Ho deciso che finché il latte era lì e il mio bambino lo voleva, avrei continuato. Mia figlia si è svezzata da sola prima di quanto mi aspettassi ei nostri giorni di allattamento si sono conclusi al limite dei 10 mesi.

La mia seconda bambina, Emma, ​​ha iniziato ad allattare fin dall'inizio. Questa volta non ho avuto problemi con il mio latte in entrata. Ho lasciato la sua infermiera quando voleva così il mio seno avrebbe prodotto il latte in base al suo programma e alle sue esigenze. Non essere in grado di allattare mia figlia maggiore dopo l'anno mi ha motivato a farne un obiettivo per la seconda volta.

Emma ha quasi 20 mesi ora e continua a fare da infermiera. Sembra che non solo le piaccia, ma ne abbia ancora bisogno. Penso che i nostri corpi siano abbastanza bravi a farci sapere se qualcosa non va. Se l'allattamento è qualcosa che non dovremmo fare oltre un certo punto, il nostro corpo non ci permetterebbe di continuare a produrre latte materno.

L'unica persona che mi ha mai dato del filo da torcere con l'allattamento al seno prolungato è mia sorella. È più grande di me e non ha avuto figli suoi, quindi non ha vissuto tutta la faccenda della mamma. Quando fa un commento o mi lancia uno sguardo, mi limito a ridere.

Ognuno ha un'opinione e ogni opinione è diversa. Dico solo a me stesso che sto facendo ciò di cui il mio bambino ha bisogno in questo momento. Un giorno non sarà più una bambina e non avrà più bisogno di allattare. Quando arriverà quel giorno, posso guardare indietro con fiducia e sapere che ho fornito alle mie figlie ciò di cui avevano bisogno.

La mia più grande lezione appresa

Non sono un esperto. Tutto quello che posso dire è che essere mamma è un lavoro in sé. Trova risorse positive, parla con persone di cui ti fidi che ti supportano e prendilo un giorno alla volta.

Torna a tutti i saggi sull'allattamento al seno


Guarda il video: Fino a che età dovrebbe durare lallattamento al seno? (Potrebbe 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos