Generale

Il cuore del bambino ha più di 200 malattie congenite

Il cuore del bambino ha più di 200 malattie congenite

Quali sono le malattie più comuni nel cuore del bambino? Trasposizione di grandi navi: Uno dei disturbi più comuni è l'anomalia cardiaca che chiamiamo trasposizione di grandi vasi. Qui, le arterie principali che escono dal cuore escono dai ventricoli che non sono le loro. Tutto il sangue che deve andare nel corpo viene pompato nei polmoni e il sangue che deve andare nei polmoni viene pompato nel corpo. In questo caso, trasferiamo le navi e trasferiamo le navi coronarie che alimentano il cuore nei luoghi appropriati. Una delle operazioni più importanti della cardiochirurgia, questa operazione si chiama "interruttore arterioso". Malattia del bambino blu: Comunemente noto come bambino blu, la malattia di solito ha più di un disturbo cardiaco. C'è un buco tra i ventricoli, la stenosi nella vena che porta al polmone e l'arteria principale che porta al corpo fuoriesce dai ventricoli. È possibile correggerli in una singola sessione. • Stenosi e insufficienza delle valvole cardiache: Eseguiamo interventi chirurgici correttivi e riparazioni a causa di stenosi e insufficienze riguardanti le valvole cardiache. C'è un successo superiore al 90 percento in queste operazioni. Tuttavia, per raggiungere questo successo, sono necessari centri in cui sono necessari cardiochirurgia e cardiologi pediatrici, specialisti neonatali, specialisti pediatrici, specialisti in terapia intensiva pediatrica e anestesisti, infermieri e tecnici ben addestrati, psicoterapeuti, specialisti dell'assistenza sociale. Inoltre, questi centri dovrebbero essere dotati di tecnologia avanzata.Quando è la chirurgia adatta per le malattie cardiache pediatriche?Nelle malattie cardiache pediatriche, un terzo dei pazienti richiede un trattamento e un intervento chirurgico nel periodo neonatale, cioè entro il primo mese dopo la nascita. Se i trattamenti necessari non possono essere eseguiti durante questo periodo, la maggior parte di questi bambini potrebbe morire. Pertanto, i centri pediatrici di malattie cardiache dovrebbero essere in grado di eseguire le cure e le operazioni necessarie nel periodo neonatale.Quali opzioni terapeutiche vengono applicate nelle malattie cardiache pediatriche diverse dalla chirurgia?Trattamento non chirurgico di valvole e stenosi: In alcune anomalie, il trattamento con catetere può essere eseguito senza chirurgia. Alcune aperture nel cuore possono essere chiuse, la stenosi nelle valvole e nei vasi può essere aperta in questo modo, o in alcuni pazienti, l'inserimento della valvola può essere eseguito dal catetere. Inoltre, alcune anomalie aggiuntive possono essere corrette non operativamente dal catetere prima e dopo l'intervento chirurgico. Chiamiamo queste procedure metodi di trattamento interventistico.Iniziativa speciale per problemi di ritmo: Potrebbero inoltre verificarsi problemi di ritmo cardiaco dovuti a guasti al sistema elettrico. Al fine di rilevare questi problemi del ritmo cardiaco e determinare le cause di questi problemi del ritmo, possiamo anche diagnosticare i problemi del ritmo cardiaco con un metodo chiamato studio elettrofisiologico. E se necessario, i percorsi di conduzione anormali nel cuore, che causano disturbi del ritmo, vengono bruciati e vengono eseguiti i trattamenti. In alcuni casi, questo disturbo del ritmo può quindi essere risolto. A volte potrebbe essere necessario ripetere queste operazioni.Ombrello con fori di cuore: Mentre alcuni dei buchi nel cuore sono chiusi con il metodo del catetere, usiamo uno strumento chiamato metodo ombrello. Pertanto, i fori possono essere chiusi con tende allungate su un cerchio di filo. Questo metodo può essere applicato anche se è presente più di un foro.Chirurgia mini-invasiva: A volte aprendo il torace attraverso piccole aperture, i difetti cardiaci possono essere riparati raggiungendo il cuore. Alcuni buchi nel cuore possono essere chiusi. Chiamiamo questo metodo "Chirurgia cardiaca mini-invasiva". Nella maggior parte di questi interventi chirurgici, eseguiamo le riparazioni necessarie raggiungendo il cuore attraverso piccole aperture da tre a cinque centimetri sulla parete laterale del torace senza aprire il torace dalla parte anteriore come nelle normali operazioni. Pertanto, i bambini vengono recuperati più rapidamente ed esteticamente, non c'è cicatrice sulla parete toracica anteriore. Tuttavia, non è possibile eseguire tutti i tipi di cardiochirurgia in questo modo.I bambini possono ritrovare la loro salute dopo un intervento al cuore?Una delle differenze più importanti nelle malattie cardiache nei bambini è che il 90% dei bambini può avere una vita normale o quasi normale dopo l'intervento chirurgico. Un bambino che sta per perdere la vita entro pochi giorni o poche ore può ottenere una vita con gli interventi chirurgici e i trattamenti eseguiti.Anche i bambini hanno un intervento chirurgico di by-pass?Nei bambini, raramente incontriamo stenosi dei vasi coronarici e alcune anomalie congenite come negli adulti. In questo caso, come negli adulti, le operazioni di by-pass coronarico possono essere eseguite in bambini molto piccoli, se necessario. A volte i bambini possono aver bisogno di un intervento chirurgico al cuore ricorrente. Terzo, ci sono situazioni che ci obbligano a non operare per la quarta volta. Sebbene ci siano alcune difficoltà, il successo in questi interventi ricorrenti è estremamente elevato.Perché si verificano improvvise morti in bambini e giovani?• Nei bambini e negli adolescenti, di tanto in tanto possiamo sperimentare improvvise morti cardiache mentre giociamo a calcio, facendo sport. In questi bambini, di solito ci sono anomalie cardiache e coronariche non rilevate. • La stenosi è una delle ragioni importanti, specialmente nella valvola arteriosa principale e nelle strutture sotto il cuore. • Un'altra causa importante è il deflusso anomalo di vasi coronarici che alimentano il cuore, che può portare a morte cardiaca improvvisa nei bambini. • A tal fine, è necessario che i bambini che praticano sport pesanti vengano sottoposti a controllo cardiaco, test da sforzo, ecocardiografia, tomografia computerizzata e test di risonanza magnetica, se necessario. Se si verifica una situazione del genere, la correzione della stenosi o delle arterie coronarie derivanti dal cuore mediante chirurgia è salvavita.