Generale

Tutto su fibromi e gravidanza!

Tutto su fibromi e gravidanza!

I fibromi colpiscono uno ogni quattro o cinque sangue. Quanto influisce la presenza di fibromi durante la gravidanza? La risposta a questa domanda Specialista in ostetricia e ginecologia op. Dr. Alper Mumcu dà ...

Cosa sono i fibromi uterini?

I fibromi uterini sono le masse più comuni nel sistema riproduttivo femminile. Sebbene una donna su 4-5 abbia fibromi, i tre quarti dei pazienti non sono consapevoli di avere fibromi perché non mostrano alcun sintomo. Nella maggior parte dei fibromi, la diagnosi viene fatta durante l'esame ginecologico di routine o altri esami.

I fibromi possono influenzare la gravidanza?

I fibromi, spesso presenti prima della gravidanza, possono avere effetti diretti o indiretti sul corso della gravidanza. Tuttavia, molti fibromi uterini non mostrano sintomi durante la gravidanza e non causano problemi diversi dal dolore addominale occasionale.

I problemi che possono essere causati dai fibromi durante la gravidanza dipendono dalla posizione, dalle dimensioni e dal numero di fibromi. Ad esempio, i fibromi uterini che crescono nell'utero o all'interno dell'utero possono causare aborti ricorrenti.

I fibromi associati alla gravidanza causano problemi solo nel 10-30% delle donne. Il più comune di questi problemi è il dolore addominale occasionale. A causa della rapida crescita dell'utero durante la gravidanza, si verifica una riduzione dell'afflusso di sangue dei fibromi uterini. Di conseguenza, ci sarà una diminuzione dell'ossigeno e dei nutrienti che raggiungono il mioma e inizia la degenerazione. Questa condizione, chiamata degenerazione rossa o carnosa, non ha altro effetto che causare dolore e si riscontra spesso a metà gravidanza. In tal caso, non sono richiesti trattamenti diversi dal riposo a letto, dall'assunzione di liquidi abbondanti e da semplici antidolorifici. In presenza di degenerazione, potrebbe esserci un sanguinamento non molto grave.

I fibromi possono causare emorragia postpartum poiché possono influenzare negativamente la contrazione uterina dopo la nascita.
I fibromi crescono durante la gravidanza?

Il fatto che i fibromi siano visti principalmente nelle donne in età riproduttiva e tendano a ridursi dopo la menopausa suggerisce che queste masse sono direttamente correlate all'ormone femminile chiamato estrogeno. Poiché la gravidanza è un periodo in cui vengono secrete elevate quantità di estrogeni, si afferma spesso che i fibromi cresceranno durante la gravidanza. Tuttavia, non ci sono prove sufficienti per supportare questo argomento nelle ricerche condotte finora. In uno studio, le donne con fibromi sono state osservate durante la gravidanza e l'80% non ha avuto crescita di fibromi. In alcune donne, è stato riportato che anche i fibromi si riducono durante la gravidanza.

I fibromi uterini possono danneggiare il bambino?

Probabilmente non la bile Anche se si verificano sintomi di sanguinamento e dolore, è improbabile che il tuo bambino ne sia affetto. Sebbene non ci siano danni al bambino, il rischio di parto pretermine può aumentare a seconda delle dimensioni e della posizione dei fibromi uterini. Tuttavia, non ci sono prove conclusive. Tuttavia, se si verifica dolore addominale in presenza di fibromi uterini, è necessario informare immediatamente il medico.

Non è il caso che la testa del bambino sia al di sotto, ma i glutei inferiori (presentazione podalica) o gli arrivi laterali sono le condizioni che possono essere causate dai fibromi. Se i fibromi uterini si trovano nelle parti inferiori dell'utero, la possibilità di un parto normale si riduce in quanto potrebbe bloccare il canale del parto. Tutti questi fattori possono richiedere la consegna per taglio cesareo.

Raramente, i fibromi possono causare la separazione della placenta chiamata abrubtio placenta. Questa è una situazione molto pericolosa, ma è estremamente rara.

I fibromi possono essere trattati durante la gravidanza?

In caso di dolore, vengono spesso applicati il ​​riposo a letto e il trattamento con antidolorifici. I sintomi di solito scompaiono entro pochi giorni. La rimozione chirurgica del mioma durante la gravidanza (miomectomia) non viene eseguita.
Come seguire una gravidanza in presenza di fibromi uterini?

Quando i fibromi uterini sono molto comuni, non sono richieste precauzioni speciali o follow-up in tutte le donne in gravidanza. Qui, il criterio è la dimensione e la posizione dei fibromi uterini, come menzionato in precedenza. Si raccomanda uno stretto follow-up nei pazienti con un alto potenziale di problemi. Soprattutto in caso di dolore, dovrebbe essere studiato se è dovuto alla degenerazione dei fibromi o a una causa più grave come la minaccia di parto pretermine. In presenza della minaccia della nascita pretermine, il trattamento viene provato con metodi appropriati. Per questo motivo, ogni donna che ha dolore dovrebbe assolutamente contattare il proprio medico senza perdere tempo.

Se il numero di fibromi uterini è troppo elevato o la posizione deve ostruire il canale del parto, la gravidanza viene interrotta dal taglio cesareo quando il termine viene raggiunto senza attendere dolori alla nascita.
I fibromi uterini vengono rimossi durante il taglio cesareo?

Questa è una questione molto controversa. Alcuni sostengono che non vi è alcun rischio di sanguinamento perché la vascolarizzazione uterina aumenta durante i fibromi uterini. Alcuni autori sostengono che il numero e il posizionamento dei fibromi siano importanti qui.

Se la posizione dei fibromi non è troppo profonda, se i fibromi possono essere rimossi dalla stessa linea di incisione del taglio cesareo, la miomectomia può essere eseguita durante il taglio cesareo se ci sono fibromi sierosi che si sono sviluppati verso l'esterno.

I fibromi uterini sulla superficie dell'utero a circa 1 centimetro possono essere distrutti applicando calore con l'aiuto di un dispositivo chiamato cauterio. Se rimuovere o meno i fibromi uterini durante un taglio cesareo è una decisione che il chirurgo può prendere.

Video: Fibromi e Gravidanza - Dott. Camanni (Potrebbe 2020).