Generale

Consigli per i bambini arrabbiati

Consigli per i bambini arrabbiati

Sei andato al parco con tuo figlio, hai iniziato a leggere il tuo libro mentre tuo figlio giocava con i giocattoli nel parco e dopo un po 'hai sentito l'urlo di tuo figlio e sollevato la testa, tuo figlio ha un esaurimento nervoso. Calcia i suoi compagni di gioco, dice parole spiacevoli e piange. Cosa faresti? Ecco il momento in cui i genitori sono disperati. Abbiamo cercato e raccolto alcuni suggerimenti per te in quei momenti in cui non sai nemmeno come intervenire mentre tutti ti guardano. Quindi vediamo cosa puoi fare in questi momenti ...

In primo luogo, i genitori dovrebbero comprendere chiaramente la causa dell'esaurimento nervoso nei loro figli e non dovrebbero modellare i loro interventi di conseguenza. Secondo molti studi, l'esaurimento nervoso del bambino può essere di tre tipi: tipo manipolativo, tipo verbale e tipo personale.

Secondo il tipo manipolativo, i bambini hanno un esaurimento nervoso e si impegnano in comportamenti aggressivi per attirare l'attenzione. Quando il bambino inizia a diventare aggressivo, pensa che otterrà più attenzione dagli adulti che lo circondano e usa questa situazione per costruire ciò che vuole con questo interesse e mostra frequentemente un comportamento aggressivo. La chiave più importante per affrontare tali problemi è la totale mancanza di rispetto da parte degli esperti. Ad esempio, se tuo figlio inizia improvvisamente a mostrare comportamenti offensivi (come calciare o picchiare, mordere suo fratello) mentre gioca con suo fratello, quello che devi fare è non prenderti cura del tuo bambino che agisce in modo aggressivo, invece di prestare tutta la tua attenzione all'altro bambino che è esposto a comportamenti aggressivi. è cercare di capire i suoi sentimenti attuali. In questo modo, il bambino mostrerà un comportamento aggressivo e non gli piacerà il trattamento che riceve quando lo applica.

Secondo il tipo verbale, il bambino sa cosa vuole, ma soffre di una crisi perché non ha la capacità verbale di esprimerlo. In una situazione del genere, non preoccuparsi del bambino gli farà molto male, quindi è molto importante cercare di capire il bambino e aiutarlo a esprimere i suoi sentimenti.

Il terzo tipo di crisi è strettamente legato al carattere del bambino. Il bambino ha una crisi quando non riesce ad esprimersi. Questo tipo di bambini ha problemi a scuola e in altri contesti sociali. Quando il bambino si arrabbia, perde il controllo e inizia a danneggiarlo gravemente. È molto difficile comunicare con il bambino in una tale crisi, quindi i genitori dovrebbero essere molto attenti e pazienti quando intervengono.

Cosa si può fare?
● Prima fai un respiro profondo e cerca di rimanere calmo
● fai respirare profondamente il tuo bambino
● abbraccia il tuo bambino e fagli sentire che lo ami
● Digli che hai capito che tuo figlio è arrabbiato
● Incoraggia tuo figlio a esprimere i suoi sentimenti
● produci soluzioni alternative e offri ai tuoi figli opzioni
● cerca di attirare l'attenzione di tuo figlio, come un libro o un giocattolo
● allontanare il bambino dall'ambiente e trovare una soluzione che lo calmerà, come avere un latte caldo o avvolto in una coperta e sedersi sul pavimento.

Risorse supplementari:

Libri da leggere e discutere con bambini Crary. Trattare con la serie Feeling: I'm Mad and I'm Frustrated. Parenting Press, 1992. 800 992-6657. (Due libri tascabili dai 3 ai 6 anni).

Preston. The Temper Tantrum Book. Viking, 1969. (Libro umoristico per bambini piccoli e in età prescolare.)

Beekman e Holmes. Battaglie, problemi, bizze e lacrime: strategie per affrontare i conflitti e mantenere la pace a casa. Hearst Books, 1993. (Capitolo 1,3 e 11)

Scacchi e Thomas. Conosci il tuo bambino. Libri di base, 1987. (Punto di riferimento trentennale dello studio longitudinale di New York su bambini con caratteristiche temperamentali specifiche.)

Eastman e Rozen. Domare il drago nel tuo bambino: soluzioni per rompere il ciclo della rabbia familiare, dal bambino all'adolescente. John Wiley & Sons, 1994. (Un po 'pesante sul mod comportamentale, e non raccomando di usare il cibo come ricompensa, ma molte buone analisi e idee.)

Kurcink a. Allevare il tuo bambino vivace: una guida per i genitori il cui bambino è più intenso, sensibile, percettivo, persistente, energico. Harper Perennial, 1991. (Un approccio positivo per trattare con i bambini che sono spesso etichettati come "difficili".)

McKay, ecc. al. Quando la rabbia fa male ai tuoi figli: una guida per i genitori. New Harbinger Publications, Inc., 1992. (Analisi dei problemi di rabbia familiare, convinzioni sulla rabbia e tecniche di coping per i genitori.)

Samalin e Whitney. Amore e rabbia: il dilemma dei genitori. Penguin Books, 1991. (Identificazione di scintille nascoste che generano frustrazione e rabbia anche nei genitori più ben intenzionati, offrendo tecniche alternative positive.)

Contatta Idil direttamente

Video: BAMBINI ARRABBIATI per COLPA DI FORTNITE Family Friendly (Potrebbe 2020).